Quanto è utile imparare l’inglese?

con Nessun commento

L’utilità di imparare la lingua inglese

La lingua inglese è universalmente riconosciuta come la lingua a maggior diffusione internazionale, infatti è usata praticamente in quasi tutto il mondo.
Avere una buona conoscenza dell’inglese riveste indubbiamente un’importanza fondamentale in vari settori.

imparare ingleseEssendo la lingua che vanta la maggiore diffusione a livello mondiale (per il fatto di avere diverse ed ampie aree di lingua anglofona sparse per il pianeta, e perché è la lingua straniera più conosciuta e studiata nei paesi non anglofoni), riveste grande importanza, sia per le numerose opportunità che offre, sia per la quantità e qualità di corsi di inglese disponibili su qualsiasi tipo di piattaforma proprio in virtù di una tanto ampia diffusione.

Imparare l’inglese, ancora meglio se apprendendolo come si deve (anche frequentando un Corso inglese online), significa aprire le porte non solo alla conoscenza di una lingua affascinante, ma anche ad opportunità professionali estese a tutti i campi e a tutte le latitudini.

L’inglese è parlato pressoché ovunque, è indispensabile per chi aspira a lavorare nel settore turistico e in tutto quanto è l’indotto (viaggi, impianti ricettivi e di ristorazione, guide turistiche, attività commerciali di contorno); è la lingua madre usata nel mondo della tecnologia, è la chiave indispensabile per poter dare lustro e prestigio a qualsiasi attività che voglia aspirare ad essere definita di carattere internazionale.

Imparare l’inglese, un passo fondamentale

Sia che lo si voglia imparare semplicemente per motivi culturali, per affrontare i viaggi all’estero con la certezza di non trovarsi mai isolati da barriere idiomatiche, o lo si voglia apprendere per ragioni professionali, potendo contare su uno strumento di comunicazione usato pressoché ovunque e nei settori più disparati, sia per implementare questa lingua come strumento indispensabile per ampliare la clientela in attività commerciali, sia avvalersene per andare in cerca di opportunità in un paese estero, l’utilità della lingua inglese appare evidente e impararla è un passo irrinunciabile, tanto più in un’epoca di forte globalizzazione come quella in cui stiamo vivendo assume un’importanza di primo piano nella vita di tante persone, essendo l’unica lingua che permette di comunicare potenzialmente ovunque e con chiunque.

Va ricordato l’inglese è la seconda lingua ufficiale di molti paesi europei, ed è per allo stesso modo diffusa dall’altro lato dell’Atlantico.

L’inglese e le terminologie tecniche

Altri ambiti che richiedono una conoscenza approfondita di questa lingua sono quelli legati alle nuove tecnologie, e in generale a tutti quei contesti in cui vi sia un alto contenuto di carattere tecnologico o informatico.

È noto che il mondo degli elaboratori e di gran parte delle tecnologie più avanzate prende le mosse dagli Stati Uniti e, quindi, anche la maggior parte dei termini tecnici è inevitabilmente stata sviluppata usando l’inglese.

Sia essendo addetti ai lavori, sia appassionati di nuove tecnologie, le terminologie di origine anglosassone imperano e chi aspira ad avere una conoscenza approfondita, e magari intende operare in settori ad alta tecnologia o alta specializzazione, non può ignorare la lingua inglese.

Al giorno d’oggi, ancor più a partire dall’avvento di internet e con la rivoluzione culturale, di abitudini e di costumi che questa ha comportato, l’ampliamento delle strategie di comunicazione attraverso l’acquisizione della conoscenza di nuove lingue è più che mai urgente e attuale, anche tenuto conto dell’incredibile accelerazione impartita dallo scambio di informazioni, un flusso enorme di dati che va da un capo all’altro del pianeta in pochi secondi, incessantemente, spesso evidenziando maggior esclusività e qualità delle fonti in lingua inglese disponibili in rete, segno inequivocabile della rilevanza che continua ad avere questa lingua nelle sociètà contemporanee.

Campi di primaria importanza sono basati sulla conoscenza della lingua inglese:

  • informatica
  • tecnica
  • medicina
  • finanza
  • turismo
  • commercio
  • giornalismo
  • ricerca
  • fisica

solo per citarne alcuni.

Presentare un curriculum che evidenzi la padronanza della lingua inglese è certamente qualcosa che può fare la differenza, il più delle volte accrescendo significativamente le probabilità di una candidatura per incarichi prestigiosi.

Adesso, molto più di quanto lo sia stato in passato, avere una solida conoscenza dell’inglese è l’unica alternativa per stare veramente e completamente al passo con i tempi.